La ceramica adorna il Palazzo federale

News

A metà settembre è stato inaugurato "Tilo", il rilievo in ceramica sul frontone del Palazzo federale di Berna. D'ora in poi, 246 piastrelle di ceramica triangolari si prostreranno in un suggestivo gioco di luci.
Le piastrelle di ceramica sono opera della Swisskeramik AG di Sarnen e sono frutto di un'accurata ed esclusiva produzione. 

image
Fotos: Parlamentsdienste 3003 Bern / Rob Lewis

In occasione dell'anniversario dei "175 anni della Costituzione federale", il frontone di Palazzo federale è stato adornato con il progetto artistico "Tilo" dell'artista svizzera Renée Levi e del suo partner Marcel Schmid. Il rilievo in ceramica è composto da 246 piastrelle di ceramica triangolari, prodotte a mano con una lavorazione elaborata e complessa presso la manifattura Swisskeramik AG di Sarnen.

Il nuovo frontone dell'edificio parlamentare simboleggia un Parlamento diversificato e in costante evoluzione. Lo smalto delle piastrelle di ceramica riflette sia la luce diurna che quella notturna, conferendo all'edificio una particolare lucentezza, e creando un leggero movimento visivo sull’altrimenti statica facciata.

Con le sue opere, l'artista Renée Levi mira a cambiare la percezione dell'ambiente in cui interviene attribuendo particolare importanza alla scelta dei materiali e dei colori utilizzati. Tilo è un omaggio a Tilo Frey (1923-2008), una delle prime dodici donne nonché la prima donna di colore a essere eletta nel Consiglio nazionale nel 1971, subito dopo l'entrata in vigore del diritto di voto e del suffragio femminile.

Lo scorso 12 settembre 2023 si è svolta in Piazza federale a Berna la cerimonia di inaugurazione. In linea con lo spirito dell'architetto di Palazzo federale Hans Wilhelm Auer, vengono omaggiate le tradizioni e l'artigianato svizzero. 

sabag.png bazzi.png gehri-lugano.png h-plaettlimaxx.png philippin.png oertig.png