Aumento dei prezzi e sovrapprezzi

News

Informazione aperta, trasparente e tempestiva.  

L’attuale situazione nel settore della vendita mostra che dobbiamo aspettarci degli aumenti di prezzo, alcuni dei quali sostanziali. Come possiamo sensibilizzare i nostri clienti e partner? Abbiamo chiesto ai rappresentanti del commercio..

image
Michael Zaugg

Michael Zaugg, responsabile del settore piastrelle in ceramica della SABAG 

Come potete suscitare comprensione per l’attuale situazione tra clienti e partner?  
Michael Zaugg: Non possiamo fare altro che attirare l’attenzione alla situazione nel modo più trasparente possibile – e senza suscitare allarmismi. Il fatto è che le materie prime sono diventate più scarse e costose, questo vale anche per il legno, e i costi di gas ed elettricità sono diventati fino a dieci volte più cari. L’energia rappresenta circa un terzo dei costi di produzione, quindi è uno dei principali fattori di costo. Informiamo i nostri clienti durante conversazioni personali, sulla homepage, o in una lettera al cliente che alleghiamo ad ogni offerta e modulo di scelta.  

È utile comunicarne le cause, ad esempio le implicazioni a livello mondiale?  
Assolutamente sì. Non conosciamo tutti i dettagli delle cause, ma il quadro generale è chiaro. È anche importante capire che questo è un fenomeno globale e non un problema del mercato svizzero.  

Ci sono delle linee guida lessicali – un wording – adatto per il nostro settore? 
Per la sensibilizzazione, è importante che tutti comunichiamo allo stesso modo. La questione riguarda tutti e non è negoziabile. Come già detto, i fattori principali sono la scarsità e l’aumento del prezzo delle materie prime, la carenza di legno e i prezzi dell’energia alle stelle, che colpiscono non solo la produzione ma anche il trasporto. 

Come si può introdurre la tematica già in fase di consulenza – sia per commercio e posa? 
Prima è, meglio è – questo inizia durante la consulenza o la comunicazione al cliente. Vale anche per i tempi di consegna più lunghi. Eravamo abituati a tempi di consegna brevi, ora dobbiamo rendere i clienti privati, gli architetti e i progettisti consapevoli delle scadenze più lunghe il più presto possibile. Così sarà possibile evitare malintesi e fastidi inutili.  

Da un punto di vista legale, quando si può rivendicare un aumento di prezzo del materiale?   
La situazione di per sé è chiara: secondo le condizioni generali, i prezzi non sono vincolanti fino a quando un’offerta è validamente firmata. Ora, però, possono esserci delle sovrapposizioni tra il momento della scelta e dell’ordine – abbiamo reso tutti attenti anche a questo.  

 

HGC, Martin Bircher, responsabile pavimenti e rivestimenti 

Hai qualche consiglio su come rendere clienti e partner consapevoli dell’attuale situazione? 
Martin Bircher:
Cerchiamo sempre di fornire informazioni in maniera aperta e tempestiva. A tal fine, siamo in stretto contatto con i nostri fornitori in modo da poter fare le giuste previsioni di sviluppo dei prezzi. Durante una consulenza o nella preparazione di un’offerta, trasmettiamo immediatamente queste informazioni. Abbiamo anche inviato una lettera informativa ai piastrellisti. Al momento ci aspettiamo un aumento dei prezzi dal 5 al 15 % per l’inizio dell’anno.  

È utile comunicarne le cause, ad esempio le implicazioni a livello mondiale?  
Assolutamente. La maggior parte delle persone sa che i prezzi nel settore della ceramica dipendono da fattori globali. Il gas rappresenta la quota maggiore della produzione e il suo prezzo è influenzato di conseguenza.  

Come si comunica il problema? 
Facciamo una distinzione tra aumento di prezzo e supplemento d’inflazione. L’aumento del prezzo è incluso nel prezzo lordo. Il supplemento non è visibile in esposizione, ma è incluso dell’offerta, cioè si aggiunge al prezzo finale. Se possibile, lavoriamo con prezzi lordi vincolanti.  

Da un punto di vista legale, quando si può rivendicare un aumento di prezzo del materiale?   
Normalmente, la sicurezza del prezzo si applica fino a quando l’oggetto è completato e il prezzo è valido finché è valida l’offerta. In una tale situazione, potremmo dover far fronte noi stessi all’aumento dei prezzi. Raccomandiamo di astenersi da garanzie di prezzo a lungo termine, anche se al momento questo è difficile.

image
Martin Bircher
graf-azmoos.png e-und-lkeramik.png richner.png scheiwiller_raumerleben.png scheiwiller.png oertig.png