A caccia di giovani talenti

News

A caccia di giovani talenti: come marcare presenza su tutti i canali  
Una delle sfide più grandi nel nostro settore, è quella di trovare nuove e sufficienti leve per il futuro. Per entusiasmare i/le giovani alla nostra professione di piastrellista, è necessario essere presenti su tutti i canali di comunicazione, come leggiamo dall’intervista al responsabile del settore per la posa di piastrelle della GLB Emmental, Marc Dellenbach. 

image

Marc Dellenbach, cosa pensi sia particolarmente importante nel reclutamento di giovani leve? 
Sono convinto che il settore delle costruzioni, in particolare, offra una gamma estremamente ampia di opportunità entusiasmanti per la formazione continua e una carriera interessante. Ma è un fatto che dobbiamo costantemente sottolineare, enfatizzandone le possibilità. Solo così entrerà nella testa della gente. Girare i pollici e aspettare che qualcuno mostri interesse per un apprendistato sicuramente non è il modo corretto di procedere.  

Cosa fate alla GLB per attirare l’attenzione dei giovani? 
Siamo attivi su tutti i canali di comunicazione. Sui social media, per esempio, i nostri apprendisti presentano sé stessi e la loro professione tramite brevi video, dando così una visione più autentica. Offriamo anche varie opportunità di stage. Un'altra ottima maniera per marcare presenza: i nostri titolari visitano regolarmente le scuole, presentando la GLB e le possibilità di formazione.  

Di recente, la GLB Emmental ha organizzato una settimana di stage. Com’è andata?  
La settimana di stage è stata organizzata in modo tale che gli studenti potessero iscriversi per quattro giorni e per quattro tipologie di lavoro diverse, all’interno della nostra azienda. Abbiamo scritto alle scuole, fatto pubblicità sui social media, sui giornali settimanali e sul nostro sito web. Anche le nostre fatture sono state utilizzate come canale di comunicazione. Alla fine, abbiamo avuto la fortuna di poter accogliere circa 50 giovani. Abbiamo sfruttato questa settimana di stage come test. Seguirà infatti una valutazione e la possibilità di estendere l’esperienza a tutto il gruppo GLB. Sono fiducioso che questo funzionerà e che saremo in grado di attirare l’attenzione di ancora più potenziali apprendisti/e. Ai giovani la settimana di stage è piaciuta molto.  

gehri-lugano.png cristofoli.png e-und-lkeramik.png scheiwiller_raumerleben.png richner.png dillier.png